domenica 23 gennaio 2011

La Madonna di Medjugorje, i Credenti e la Chiesa

Ho preso spunto dalla puntata di MATRIX dello scorso 4 gennaio in televisione che raccontava della "Spiritualità" e dei "Miracoli" di Medjugorje per esprimermi anch'io sull'argomento, in particolare circa la posizione ufficiale della Chiesa verso quanto accade ormai...."da tempo" a Medjugorje e di cui più nessuno può far finta di non essersene accorto

Pellegrinaggi continui sempre piu' numerosi di Credenti in quel luogo, da tanti Paesi, anche da lontano, da molto lontano; moti spontanei e sempre piu' e meglio organizzati da parte di semplici e potenti richiamati a Medjugorje ciascuno dal prioprio Credo, dalla Fede, dalla venerazione di quella "Madre Celeste" in risposta alla Sua "dolce" seppure ferma "Chiamata" incredibilmente rivolta quasi "ad personam", a ciascuno di loro

Ma andiamo per ordine; in ordine appunto alla Cristianita', minoranza rispetto ad altre Religioni in molte aree del mondo , Vi sono accredidati molti assunti, verita' riconosciute universalmente dai Fedeli

Per i Cattolici in particolare, il Signore si e' fatto uomo, venendo al mondo in una grotta per redimerci; c’è Dio, San Giuseppe, la Madonna che ha concepito senza peccato, c’è lo Spirito Santo, il luogo, la collocazione storica poi la vita stessa di Gesu’, gli Apostoli e la loro storia, gli Scritti, i Miracoli, fino alla Crocifissione, alla Morte alla Resurrezione con la Risalita al Cielo alla Destra di Dio Padre Onnipotente

Su tutto questo non v’e’ certamente alcun dubbio !

Perchè rischiare di mettere tutto in discussione acccreditando ora l’una ora l’altra vicenda periodicamente alla ribalta in giro per il mondo, in particolare relative ad Apparizioni e quant’altro, soprattutto in relazione alla Devozione Mariana ?

Come sempre ed e’ giusto che faccia, anche a tutela di tutti noi Credenti, la Chiesa resta alla finestra, pur continuando a seguirle tutte queste vicende; ma non c’e’ fretta, non può e non deve esserci fretta !

In tutte le Fedi Religiose, da sempre ed in tutte le circostanze, per tutte le evenienze il Tempo ha sempre avuto la sua valenza, nei Secoli dei Secoli e questo e’ stato valido per il passato ma lo sara’ ancora di piu’ anche per il futuro !

Quelle relative alla Fede sono vicende e questioni troppo delicate per poterne accelerare in merito conclusioni nell'uno o nell'altro verso !

Ma la Fede e’ Fede ed il Credo, la Devozione per alimentarsi e crescere tra i Fedeli, i Credenti, non ha certamente bisogno di attendere l’autorizzazione dell’Autorita’ della Chiesa, del Vaticano, del PAPA

Un Augurio a tutti di vivere serenamente e pienamente tutto cio’ in cui si “crede” veramente!

La vera Fede quando dilaga assume l’effetto di uno “Tsunami”, inarrestabile, che riesce a travolgere tutto, tutti, anche spesso gli opportunisti piu’ comodi e gli scettici piu’ spinti!

Molti i disagi, i sacrifici e l'indiscutibile stanchezza anche fisica per i Credenti nel corso dei loro Pellegrinaggi, ma ne vale sempre la pena; tutto viene ampiamente ripagato da quel senso di dolce ed assai spinta Spiritualità vissuta nella pienezza della Fede e l'amore verso il Prossimo che in quei luoghi si avverte ad ogni respiro

A Medjugorje poi i "Veggenti", in quei particolari momenti, sono come estraniati dal mondo, a ciò che gli accade attorno, in una condizione particolarissima, creando delle perplessita' anche alla scienza che pure se ne sta occupando prestando un interesse sempre maggiore al fenomeno

Piu' d'uno dei tanti Fedeli accorsi in quei luoghi di Preghiera e Devozione per capire e vivere quella condizione di privilegio rispetto a chi non sa, non puo' e forse non vuole, a chi comunque non crede, ha visto meravigliosamente cambiare la propria stessa esistenza rivolta verso un sempre maggiore e piu' consapevole impegno verso i piu' deboli, i poveri, i piu' bisognosi

Ormai, fatta propria la cultura della Solidarietà, operano sempre piu' felici ed appassionati, alimentati come sono nei loro sforzi e nel loro impegno dalla Fede nella Madonna senza piu' barriere, ostacoli o condizionamenti di alcuna natura

Tutto cio' e' bellissimo, esaltante, entusiasmante e questa esperienza, vista nella sua globalità, non può che arricchire tutti coloro che hanno avuto la voglia di affrontarla e la gioia di viverla, sostenuti semplicemente ed unicamente dalla volontà di affacciarsi a Gesù tramite la Sua Madre Santa


Gianni Tavano


http://lalvoro-solidarieta-progresso.blogspot.com

Nessun commento:

Posta un commento